Mafia: Dia sequestra beni a ristoratore

Dalle prime ore di stamane la Dia di Messina, supportata dal centro operativo di Catania, sta apponendo i sigilli al patrimonio nella disponibilità di un imprenditore della ristorazione ritenuto appartenente alla famiglia mafiosa dei cosiddetti barcellonesi. Il sequestro, tuttora in corso, che interessa il capitale sociale di imprese, immobili e conti, anche intestati a terze persone, è stato eseguito su disposizione della sezione Misure di prevenzione del tribunale di Messina, su proposta del procuratore della Dda Maurizio De Lucia e del direttore della Dia Giuseppe Governale. Una conferenza stampa è prevista alle 10.30 nella la sede della Dia di Messina alla presenza di De Lucia e dell'aggiunto Vito Di Giorgio.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Sport Jonico
  2. CN24
  3. Strill.it
  4. Scomunicando
  5. La Sicilia.it

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Alì Terme

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...